Alfina Scorza vince il Premio Lauzi

ANACAPRI (Na) – Alfina Scorza ha vinto la quarta edizione del Premio Anacapri Bruno Lauzicon la canzone “Di rosso e sensualità”. Alla giovane cantautrice salernitana è andato anche il Premio Cora quale miglior interprete femminile.

Brano formidabile”, questo il giudizio del maestro Gianfranco Reverberi, presidente della giuria. Il premio per il miglior testo è stato assegnato al friulano Walter Iuretig con “La ballata del silenzio”, quello per la migliore musica al cosentino Luigi Negroni con “Svegliati amore”.

Sul palco tanto caro a Bruno Lauzi si sono esibiti, oltre ai sette finalisti provenienti da tutta Italia, anche Carlo Marrale, Mariella Nava, Franco Fasano e Carlo d’Angiò. Edoardo Vianello ha regalato al pubblico mezz’ora di canzoni e racconti. Si è parlato, poi, di musica, scienza e bellezza con Rosanna Lambertucci ed Alessandro Cecchi Paone.

La chiusura è stata affidata a Maurizio Lauzi, il figlio del cantautore genovese ha conquistato la paltea tutti con il suo talento e le sue parole profumate d’amore, cultura e tenera nostalgia.